e-mail marketing vincente

Comunicare: E-mail Marketing Vincente

L’e-mail marketing viene troppo spesso considerato con eccessiva superficialità: digitare un po’ di informazioni, pochi click e via. In realtà la tematica non è così banale e, quando affrontata in questo modo, produce più danni che benefici!

L’e-mail marketing è un’interessante opportunità a tua disposizione per conquistare nuovi clienti, tenere vivi i contatti con potenziali clienti o per fidelizzare clienti già acquisiti.

Per far sì che questo accada, è necessario seguire almeno queste sei semplici regole:

1. Fornire valore

Inviare e-mail con costanza solo perché si è deciso di mantenere vivo un contatto, è il modo migliore per perdere quel contatto. Che le persone ricevano una mail costantemente è del tutto inutile se non ne leggono i contenuti.

L’obiettivo di ogni campagna o attività di email marketing deve quindi essere anzitutto quello di farvi diventare una fonte da cui ricevere informazioni attendibili e, soprattutto, interessanti. La vostra mail deve essere attesa e ben accolta non cestinata o, ancor peggio, indirizzata direttamente verso la cartella “spam”.

2. Essere brevi

Il messaggio deve andare direttamente al sodo. E’ ormai raro infatti, che qualcuno legga mail molto lunghe, anche quando particolarmente interessanti. La sintesi aiuta a mantenere vivo l’interesse nei vostri confronti.

3. Selezionare

Avere una lista di contatti selezionata, vuol dire poter contare su lettori veramente interessati. Inviare una newsletter o fare una campagna di email marketing basata solo sulla quantità, difficilmente oggi produce benefici.

4. Assicurarsi che vogliano leggervi

Mai finire nello spam! L’invio di email ripetitive a chi non ha mai chiesto di riceverle è il modo peggiore per costruirsi un seguito. I contatti, quando infastiditi, faranno di tutto per evitarvi costruendosi così una pessima percezione di voi.

Costruire la vostra lista di invio con il consenso di chi la riceve, è di vitale importanza per il successo della vostra attività o campagna. Se non avete quindi, ad esempio, un form di richiesta ben specifico sul vostro sito web, inseritelo subito.

5. Segmentare e Personalizzare per ottenere migliori risultati

Anche questo è parte del fornire valore. Segmentare i vostri contatti in più elenchi di categorie differenti per fornir loro le giuste informazioni può decretare un maggior seguito e uno straordinario successo delle vostre attività.

Se ad esempio si dispone di una lista enorme di contatti che però ricevono inevitabilmente tutti la stessa generica informazione, questo risulterà poco utile perché i contatti stessi troveranno raramente notizie che reputeranno importanti.

Se invece li segmentate e li dividete anche solo tra clienti potenziali, clienti attivi e clienti persi,sarete già in grado di modificare i contenuti di una stessa mail rendendola però più efficace verso i diversi target di riferimento.

6. Ottenere un riscontro immediato

Ogni attività di email marketing deve contenere un motivo e un invito ad agire. Rispondervi, contattarvi, visitare il vostro sito, la vostra fan page, acquistare o qualsiasi altra azione che vi permetta comunque di misurarne l’impatto e l’efficacia.

Quest’attività, può essere veramente preziosa per la vostra crescita commerciale, solo se riuscite a portare chi vi legge a interagire immediatamente con voi.

Questo è quello che decreta il successo di una strategia di email marketing vincente. 

Tu come stai operando oggi?

Fabrizio Diluca

Fabrizio Diluca Linkedin  Fabrizio Diluca Twitter  facebook-fabrizio-diluca

 

Se hai apprezzato questo articolo, puoi leggere anche:

Condividi su

8 commenti

  1. Marco TopWeb

    targhettizzazione, contenuti e call to action. l’articolo è una buona sintesi di quello che bisogna fare. Se penso che ricevo ancora mail con scritto in oggetto “newsletter n°2” mi vengono i brividi…. sopratutto le piccole imprese improvvisano in tal senso con risultati inevitabilmente negativi. Trovo giusto che tu ne abbia parlato in un blog così ben dedicato alla vendita.
    Marco

  2. Ottima sintesi e tanti errori…. 🙁 In effetti a volte la mancanza di tempo per lavorare sui contenuti ti fa uscire con comunicazioni davvero inutili. Al lavoro! grazie

  3. Mentre scriveva questo articolo pensava a me? Ho capito che sino ad adesso non ne ho azzeccata una…. 🙁
    Grazie comunque per gli spunti, provvedo.

  4. Roberto Pieri

    semplice e chiaro e questo per me è fare un complimento. complimenti per il blog.
    RP

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Show Buttons
Hide Buttons

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Diventa un Leader della Vendita"

In mercati così fortemente competitivi come quelli attuali, è impensabile credere di poter ottenere ottimi risultati commerciali senza avere il giusto atteggiamento mentale, una buona metodologia e la conoscenza delle più efficaci tecniche di vendita, ovvero complessivamente, un efficace Sistema Professionale di Vendita.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy

Prima di uscire... hai scaricato l'EBook GRATUITO?

Ebook OMAGGIO: "Diventa un Leader della Vendita"

In mercati così fortemente competitivi come quelli attuali, è impensabile credere di poter ottenere ottimi risultati commerciali senza avere il giusto atteggiamento mentale, una buona metodologia e la conoscenza delle più efficaci tecniche di vendita, ovvero complessivamente, un efficace Sistema Professionale di Vendita.

Registrandoti confermi di accettare l'informativa sulla privacy